Le carte Siciliane sono carte in stile spagnolo (come le Piacentine, Romagnole, Napoletane e Sarde), Le carte a semi spagnoli si caratterizzano per i bastoni in forma di tronchi o randelli e le spade più corte e dritte con figura intera, tranne che le piacentine di “tipo moderno” (dopo il 1950).

Sono di dimensioni più piccole rispetto ad altre carte regionali e con figure meno elaborate, ma con presenza di disegni supplementari su diverse carte. Probabilmente sono la derivazione (con l’esclusione dei trionfi e di alcune carte numerali) del Tarocco Siciliano le cui carte sono molto simili, se non addirittura uguali, al mazzo delle siciliane.